Il Dietista

La figura professionale del dietista viene definita come “l’operatore sanitario competente per tutte le attività finalizzate alla corretta applicazione dell’alimentazione e della nutrizione, ivi compresi gli aspetti educativi e di collaborazione all’attuazione delle politiche alimentari nel rispetto della normativa vigente” (profilo professionale D.M. 744 del 1994).

Il dietista svolge tali funzioni in piena autonomia e responsabilità (D.L. 42/99 e D.L. 251/2000), svolgendo la sua attività in strutture pubbliche o private, in regime di dipendenza o libero – professionale.

Tra le competenze specifiche del dietistamonza risultano:

  •  capacità di organizzare e coordinare specifiche attività riguardanti l’alimentazione in generale e la dietetica in particolare;
  • possibilità di collaborare con organi preposti al controllo igienico-sanitario dei servizi di alimentazione;
  • capacità di formulare ed attuare diete prescritte dal medico e verificarne la gestibilità da parte del paziente;
  • possibilità di lavorare in collaborazione con altre figure professionali specifiche nel trattamento dei disturbi del comportamento alimentare;
  • capacità di elaborare razioni alimentari equilibrate mirate a soddisfare i fabbisogni nutrizionali di gruppi di popolazione e pianificare l’organizzazione dei servizi di ristorazione di comunità sane e malate;
  • possibilità d svolgere attività di educazione alimentare mirate alla diffusione dei principi di corretta alimentazione, finalizzate a consentire il recupero e/o il mantenimento di un buono stato di salute del singolo, di collettività e di gruppi di popolazione, sani o malati;

Il dietista è da considerarsi un professionista specializzato capace di occuparsi di tutti gli aspetti correlati alla nutrizione e all’educazione alimentare, finalizzati a promuovere la salute ed il benessere attraverso la corretta alimentazione ed uno stile di vita sano.